AMBROSINO DIVENTA NOSTRO CLIENTE VANTAGGI RICHIEDI SOPRALLUOGO L'IMPIANTO INTERNO INFORMAZIONI UTILI
 
   
Le buone regole per la sicurezza
   

La bolletta del Gas

Contratto di fornitura e condizioni generali mercato libero

Offerta servizio tutela gas

Bonus sociale sulla fornitura di gas

Le buone regole per la sicurezza

Agevolazioni fiscali

Accisa e addizionale regionale

Applicazione Aliquota I.V.A. Ridotta

Tariffe mercato tutelato

ModalitÓ di pagamento

Accertamenti sicurezza post contatore

Scambio informazioni tra gli operatori

Assicurazione clienti finali

Pronto intervento

Delibera ARG/gas 71/2011

 

L'utilizzo del gas fornito tramite un impianto di distribuzione richiede una grande attenzione agli aspetti della sicurezza. L'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas ha regolato con le delibere 236/00 e 168/04 e s.m.i. la sicurezza nella distribuzione del gas fino ai contatori dei clienti, mentre ha stabilito le attività di accertamento della sicurezza degli impianti di utenza a gas con la delibera 40/04 (vedi sicurezza post-contatore).

Per un utilizzo sicuro dell'impianto di utenza a gas, si elencano alcune buone regole da seguire:

Il rubinetto generale del gas deve restare chiuso quando non si fa uso del gas, soprattutto quando non c'è nessuno in casa sia per un breve che per un lungo periodo;

Per garantire l'utilizzo sicuro di apparecchi a gas per i quali è previsto lo scarico dei fumi (prodotti della combustione del gas), è indispensabile una buona aerazione dei locali ed un efficiente scarico all'esterno (preferibilmente in canna fumaria)

Lo scarico diretto nell'atmosfera è consentito solo in casi particolari laddove, negli edifici esistenti, non si possono rispettare i regolamenti comunali che prevedono lo scarico dei fumi oltre il tetto. E' comunque necessario che l'impianto rispetti le normative vigenti. Per una corretta installazione è opportuno rivolgersisempre a personale qualificato;

Tipo e dimensioni della canna fumaria devono rispettare le norme UNI-CIG. E' necessario non solo installare la canna fumaria secondo le norme vigenti ma anche sottoporla a controlli periodici. La canna fumaria, se non è perfettamente pulita, rilascia particelle solide che inquinano l'aria all'interno della casa e quando è ostruita diventa molto pericolosa;


Il tubo del gas deve essere di gomma e collegato alla cucina e al "rubinetto porta-gomma"con fascette metalliche. Le norme UNI-CIG 7140 stabiliscono che deve avere una lunghezza compresa tra 40 e 150 centimetri e deve essere marchiato ogni 40 centimetri con il nome e la sigla del fabbricante, l'anno limite d'impiego, le misure del diametro interno, il riferimento alla norma UNI-CIG. E' opportuno verificare periodicamente l'integrità del tubo di gomma e sostiuirlo appena comincia a usurarsi, e in ogni caso non oltre la data di scadenza indicata. E' necessario inoltre controllare che non sia a contatto con nessuna fonte di calore a che non abbia "strozzature". Se l'impianto di cottura è ad "incasso" il tubo deve essere di metallo e non di gomma;


E' importante mantenere sempre puliti i bruciatori. Un bruciatore non perfettamente pulito fa consumare di piu' e può essere causa di pericoli. Il colore non azzurro delle fiamme e l'annerimento delle pentole sono indicatori che la combustione non è ben regolata e può produrre gas nocivi;


Per quanto concerne la caldaie a gas in bagno e in camera da letto, in mancanza di soluzioni alternative è ammessa l'installazione di apparecchi a gas solo se "a camera stagna". Per una corretta installazione è opportuno rivolgersi sempre a personale qualificato;


L'installazione dello scaldabagno "a camera aperta" in bagno è possibile purchè si tenga conto della grandezza del locale e ci sia l'apertura fissa prevista dalla legge. Per una corretta installazione è opportuno rivolgersi sempre a personale qualificato;

Per garantire un utilizzo sicuro dell'impianto a gas, è necessario un continuo ricambio d'aria attraverso un'apertura fissa verso l'esterno. Questa deve avere una superficie adeguata alla potenzialità degli apparecchi installati e deve comunque essere non inferiore a 100 centimetri quadrati. Nel caso in cui la cucina non sia dotata, sul piano di cottura, del "dispositivo di sicurezza per assenza di fiamma", l'apertura deve essere inferiore a 200 centimetri quadrati. Inoltre l'apertura fissa deve essere ingrandita proporzionalmente alla portata di eventuali aspiratori elettrici, i quali sottraggono aria dall'interno dei locali.


Nel caso in cui si senta odore di gas, è opportuno:


Chiudere subito il rubinetto del gas;
Non fare uso di fuoco( ad esempio non utilizzare fiammiferi per individuare il punto di fuga del gas);

Non toccare interruttori e spine elettriche;

Arieggiare subito l'abitazione, aprendo finestre e porte
;

Telefonare al pronto intervento gas;

Si informa che è attiva l'assicurazione che il Comitato Italiano Gas ha stipulato con la società AURORA Assicurazioni S.P.A. per la copertura assicurativa in caso di infortuni, incendi e responsabilità civile derivanti dall'uso civile del gas.

 

documenti:
Delibera 40/2004 Sicurezza dell' impianto post-contatore
Materiale pubblicitario
Materiale informativo
Diventa nostro cliente
 
link:
Cig - Comitato Italiano gas

Monte dei Paschi di Siena

AutoritÓ energia elettrica e gas

Riello S.p.a.

Ambrosino Group

mostra tutti   
Il Dispari: Edicola. Rammaggio TARI a Casamicciola | Ucraina, Zuppi ?Trovare vie di pace nella giustizia? | Governo, Meloni ?L?Italia ci ha scelto e non la tradiremo? | Caro bollette, il Governo vara misure da 1,3 miliardi per le famiglie | Reti ultraveloci per la sanitÓ digitale, evento al Policlinico di Bari | ?Camminando s?apre cammino?, la messa per le Confraternite col Vescovo a Fori | Pallanuoto. Ischia Marine Club, arriva Gennaro Mattiello | Migranti, Meloni a Scholz ?Stupita da fondi non coordinati alle Ong? | Anagina, Davide Nicolao rieletto presidente | Real Forio, Antonio Milanese nuovo Direttore Generale | News: This RSS feed URL is deprecated | Manovra, oggi il voto di fiducia, ma per l'esito finale servirÓ anche domani - Il Messaggero | Congresso Pd, Matteo Renzi; "Non voglio fare scissioni. Non lavoro ad altri progetti" - La Repubblica | Spataro va in pensione, colleghi e avvocati lo salutano con una corsa in tribunale - La Repubblica | Huawei, arrestata su mandato Usa la direttrice finanziaria: Ŕ crisi diplomatica - Rai News | X Factor 2018, semifinale: Leo Gassman eliminato. Bowland, Anastasio, Naomi e Luna in finale - Il Messaggero | Esplosione Rieti, identificata la : seconda vittima. I familiari avevano telefonato a 'Chi l'ha visto' - Corriere della Sera | Di ritorno italiano bloccato in Kuwait - ANSA.it | Nuova tassa sulle auto inquinanti, proteste di imprese e sindacati. Castelli: "Andiamo avanti, Ŕ nel contratto" - La Repubblica | Lecce, arrestato pm: favori e prestazioni sessuali per aggiustare indagini su medici e dirigenti Asl - La Repubblica | Napoli, commerciante muore d'infarto nel corso di una rapina - il Giornale |
Amico metano
è un marchio del gruppo
Ambrosino srl
Sede Legale: I-80077 Ischia (Na) - Via Arenella, 22
Tel. +39 081989640 - Fax +39 081903949
info@ambrosinometano.it
P.Iva: 03352230639